pompei viva

Febbraio a Pompei 2 notti in B&B a 90 euro!!!

Febbraio in OFFERTA camere da 22,50 euro per persona

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità e Prenota online con conferma immediata!

Prenota Ora
 Per altre informazioni o per ricevere un preventivo personalizzato contattaci via E-mail o invia un messaggio su WhatsApp: 327 3543655 

https://www.bbfauno.com/wp-content/uploads/2011/01/Febbraio2011.jpg

Dettagli offerta: pernottamento e prima colazione , parcheggio interno custodito, connessione Wifi , bagno privato in camera!!! … prenotando quest’offerta riceverete al vostro arrivo un fantastico DRINK di benvenuto e potrete approfittare dell’utilizzo gratuito delle nostre biciclette!

Scavi di Pompei ed Ercolano aperti per Natale e Capodanno

I siti archeologici vesuviani a Natale non vanno in vacanza. Il 25 dicembre e il 1 gennaio le aree archeologiche campane, infatti, saranno regolarmente aperte al pubblico con apertura straordinaria di alcuni settori ed esposizioni didattiche.

Il bed and breakfast Pompei “IL FAUNO” a solo 1 Km dagli Scavi di Pompei ( circa 5 minuti con auto, treno, bus) ..vi aspetta con le sue comode camere dotate di ogni comfort (bagno privato, wifi) e parcheggio interno gratuito. La città Eterna vi aspetta!

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità e Prenota online con conferma immediata!

Prenota Ora
 Per altre informazioni o per ricevere un preventivo personalizzato contattaci via E-mail o invia un messaggio su WhatsApp: 327 3543655 

A Pompei, il complesso monumentale delle Terme Suburbane, normalmente visitabile solo su prenotazione on-line, sara’ accessibile liberamente. L’edificio posto all’ingresso di Porta Marina e un tempo in posizione panoramica sul mare e’ famoso per le sue sontuose decorazioni anche a carattere erotico. Ad Ercolano, sara’ possibile godere della vista degli scavi dall’alto della passerella della scarpata Nord, in uno scorcio panoramico alternativo. Sara’, inoltre accessibile, il padiglione della Barca, dove sono esposti oltre all’imbarcazione ritrovata sull’antica spiaggia, anche vari reperti marinari, e le Terme Suburbane.

Oplontis propone, oltre alla visita alla Villa di Poppea, la storia dell’archeologia dell’antica Oplontis attraverso un percorso espositivo- didattico. L’Antiquarium di Boscoreale presenta, infine, ‘Un lieto ritorno’, esposizione straordinaria ed in assoluta anteprima dell’affresco di Bacco sacrificante, proveniente da un ambiente della Villa di Asellius, rinvenuta tra il 1903 e il 1904 sulle pendici occidentali della collina della Pisanella, a Boscoreale.

 

Nuovo sito web Pompei, passeggiata virtuale negli Scavi

Gli scavi di Pompei a portata di mouse. E’ da oggi on-line, infatti, www.pompeiviva.it, il sito internet dedicato al nuovo volto dell’area archeologica vesuviana.

Tra i contenuti originali del nuovo indirizzo web, le mappe interattive aggiornate degli scavi di Pompei, Ercolano e Oplontis con schede approfondite di oltre 150 punti di interesse visitabili, molti aperti di recente al pubblico.
Sulla home page, in italiano, inglese e spagnolo, lingua parlata da oltre 250 milioni persone nel mondo, la finestra di Google Street View, il motore di ricerca grazie al quale e’ possibile per tutti gli utenti compiere una passeggiata virtuale negli scavi. On line, sempre sulla home page, anche il video “Pompei, l’arte torna a vivere”, spot promozionale che sulle note della canzone “I will survive”, fa rivivere gli affreschi di Villa dei Misteri, sotto gli occhi increduli di un ragazzo; a breve poi veicolato sulle piu’ importanti piattaforme e social network. Con un click si puo’ inoltre accedere sia al percorso ‘Bike’, ciclo pedonale esterno alle mura, sia al percorso facilitato ‘Friendly’, sia infine ai vari itinerari a tempo, con la possibilita’ per il navigatore di costruire un viaggio su misura a Pompei. Con una facile navigazione si accede inoltre alle indicazioni sui servizi al pubblico, agli eventi ospitati negli scavi e a tutte le informazioni turistiche e sulla mobilita’. Il lancio del nuovo sito rientra nel programma “Pompeiviva” varato dal commissariato straordinario dell’area archeologica piu’ nota al mondo.
www.pompeiviva.it
[slideshow id=11]

Pompei: gli scavi accessibili ai diversamente abili

Da oggi scavi accessibili e realmente fruibili a tutti i turisti: dai diversamente abili ai cardiopatici, passando per i soggetti che soffrono di qualsiasi tipo di difficoltà motoria , permanente o momentanea.

Il merito è di “Icaro”, una speciale portantina (che ricorda quelle utilizzate dai romani duemila anni fa) ideata e realizzata per il trasporto, in condizioni di massima sicurezza,  di persone in situazioni di impedimento fisico e/o sensoriale. La speciale portantina ha fatto il suo  “esordio” oggi 21 agosto, proprio all’ingresso del sito archeologico di Pompei. Ne ha fatto uso( in modo completamente gratuito ) il primo turista diversamente abile che l’ha richiesta per poter fare una visita alla città antica.

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità e Prenota online con conferma immediata!

Prenota Ora
 Per altre informazioni o per ricevere un preventivo personalizzato contattaci via E-mail o invia un messaggio su WhatsApp: 327 3543655 

“Icaro” è stata ideata, sviluppata e realizzata in collaborazione con un team di esperti del settore, da Pompei Service, che da anni opera nel settore del turismo, dell’accoglienza e dell’informazione turistica. La speciale portantina è tutelata da un brevetto ed è stata sviluppata da una ditta specializzata nella progettazione e la costruzione di attrezzature per diversamente abili: Icaro è stata realizzata usando materiali specifici, ecocompatibili, pienamente rispondenti alla legislazione vigente in materia ed alle specifiche esigenze legate al suo utilizzo, ovvero il trasporto sicuro di persone con difficoltà psico-motorie.

Grazie a questo innovativo e speciale mezzo, dunque, potranno essere superate gran parte delle difficoltà che oggi incontrano i portatori di handicap (non solo, ma anche chi ha momentaneamente difficoltà motorie) che desiderano effettuare una visita  nella mitica città sepolta dal Vesuvio (ma anche in altri siti archeologici o musei italiani). L’iniziativa, attualmente lanciata in fase sperimentale da Pompei Service, è senza scopo di lucro: saranno le associazioni di volontariato ad accompagnare i turisti diversamente abili a bordo di “Icaro” per le strade dell’antica Pompei. Sono già tante le associazioni e gli organismi di tutela dei diversamente abili interessare all’utilizzo di “Icaro” per visitare gli Scavi.

Friendly Pompei, scavi più facili per tutti

Al via il primo percorso agevolato dell’area archeologica

Da Piazza Anfiteatro una passeggiata di tre ore suggerita a famiglie con passeggino, bambini, anziani e diversamente abili

Per la prima volta gli scavi di Pompei si dotano di un percorso facilitato, pensato per le esigenze dei visitatori con ridotte capacità motorie come genitori con bambini piccoli e con passeggini, anziani, diversamente abili. L’iniziativa, al via da domenica 23 maggio 2010 (apertura del percorso ore 12) fa parte del programma PompeiViva, realizzato dal Commissario delegato per l’emergenza dell’area archeologica di Napoli e Pompei, Marcello Fiori.
“I marciapiedi e le strade dell’antica città possono essere un ostacolo al piacere della scoperta di Pompei. Da oggi, rampe e appositi raccordi renderanno più agevole il cammino dei visitatori – spiega Marcello Fiori –diventano facilmente accessibili luoghi simbolo come la Necropoli di Porta Nocera o l’Orto dei Fuggiaschi e alcune delle domus più importanti. Friendly Pompei è un modo facile e agevole di visitare una delle aree archeologiche più importanti al mondo, il nostro impegno sarà di ampliare il percorso ad altre aree entro l’anno”.
Il percorso, di circa tre ore, parte da Piazza Anfiteatro ed è dotato di una apposita segnaletica: si potrà ammirare una delle Necropoli della città antica, i calchi dell’Orto dei Fuggiaschi, le aree coltivate a vigneto, domus famose come la Domus del Menandro e quelle di Casca Longus e dei Quattro Stili, aperte al pubblico dopo diversi anni di chiusura.

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità e Prenota online con conferma immediata!

Prenota Ora
 Per altre informazioni o per ricevere un preventivo personalizzato contattaci via E-mail o invia un messaggio su WhatsApp: 327 3543655 

IL PERCORSO IN DETTAGLIO
Si parte da Piazza Anfiteatro,  si ammira la Necropoli di Porta Nocera sulle cui tombe le iscrizioni funerarie raccontano le storie delle ricche famiglie di nobili e liberti. Si giunge all’Orto dei Fuggiaschi, l’antico vigneto di forma rettangolare  che prende nome dai tredici corpi i cui calchi sono visibili, protetti da una teca. A seguire si visita il Vigneto della Domus della Nave Europa, un’area di 1500 metri quadri, ricoltivata com’era all’epoca dell’eruzione con le piante collocate accanto ai calchi originali delle 416 antiche radici.
Il percorso prosegue alla Domus della Nave Europa, nome derivante dal graffito presente sulla parete a sinistra nel porticato,  e poi verso la  Caupona di Euxinus (osteria) il cui nome deriva da un manifesto elettorale in cui l’oste Euxinus sosteneva l’elezione di Postumius e di Cerrinius alla carica di edili. Si giunge alla meravigliosa Domus del Menandro. Questa casa con una superficie di quasi 1.800 mq è una delle più grandi di Pompei con raffinati apparati decorativi. Il nome deriva dalla raffigurazione, nel peristilio, del commediografo greco Menandro. Caratteristica di questa casa, è la presenza della zona termale, suddivisa in spogliatoio e caldarium, con raffinati pavimenti in mosaico, molto ben conservati, raffiguranti scene di ambientazione marina.
Nuova tappa alla Domus dei Quattro Stili, che prende il nome dalla dai quattro stili pittorici che caratterizzano gli ambienti, unico esempio del genere a Pompei.  Tra i siti recentemente restaurati inserito nel percorso facilitato anche il Thermopolium di Lucius Vetutius Placidus per la prima volta interamente accessibile al pubblico. La caratteristica di questo famoso termopolio è l’esistenza di due zone, una pubblica, destinata ai clienti ed una privata destinata, invece, all’uso della famiglia del proprietario. Nella zona privata è possibile ammirare il giardino con triclinio estivo coperto da un pergolato. Facilmente raggiungibile per tutti è anche  la  Domus di Giulio Polibio, dove oggi attraverso un’installazione tecnologica, è stata ricostruita virtualmente la sua figura che “accoglierà” i visitatori. All’interno della domus sono stati inoltre ricostruiti in legno alcuni arredi della casa, quali armadi, tavoli e letti tricliniari.  La Domus di Giulio Polibio sarà prossimamente visitabile su prenotazione.

Per informazioni su Friendly Pompei

www.pompeiviva.it

tel. + 39 081 8575347

IL TEATRO SAN CARLO PER LE SCUOLE ALL’AUDITORIUM DI POMPEI SCAVI

IL TEATRO SAN CARLO PER LE SCUOLE ALL’AUDITORIUM DI POMPEI SCAVI
Spettacoli e visite guidate gratuite. Si inizia oggi con il primo appuntamento “Al lupo, al lupo”

02.03.2010 19:37 -Pompei apre il suo auditorium al Teatro San Carlo con un ciclo di balletti e concerti gratuiti riservati agli studenti, per raccontare la musica e la danza ai tempi di Pompei.

Il primo appuntamento è per domani 2 marzo con il coro di voci bianche “Al lupo, al lupo” riservato gratuitamente agli alunni delle scuole primarie. Sono previsti due spettacoli: il primo alle ore 10,30 e il secondo alle ore 12. Gli spettacoli sono abbinati ad una visita tematica sul teatro, la musica e la danza in epoca romana, a cura della società Pierreci.

Già in tenera età i fanciulli pompeiani frequentavano i teatri e si avvicinavano al mondo della musica. I piccoli visitatori di oggi saranno guidati oltre che ai Teatri e all’Anfiteatro, anche alla scoperta di luoghi legati a momenti della vita quotidiana infantile ( la Palestra, i termopoli, la casa del giardino d’Ercole, la casa dei Quadretti teatrali).

Circa 100 alunni delle classi IV elementare della scuola Maurizio De Vito Piscicelli del 55° Circolo Didattico di Napoli e del II Circolo di Pompei parteciperanno all’evento.

L’iniziativa rientra nel programma 2010 “POMPEI VIVA” teso alla conoscenza, alla tutela e alla valorizzazione di uno dei siti archeologici più straordinari del mondo, promosso dal Commissario delegato dell’area archeologica di Napoli e Pompei, Marcello Fiori.

La partecipazione agli spettacoli del Teatro San Carlo e alle visite guidate agli scavi è gratuita, con prenotazione obbligatoria e fino ad esaurimento disponibilità ai numeri: 199 104 114 o allo 06 39967850 (da cellulari) o al sito www.pierreci.it

Prossimi appuntamenti:

9 e 12 marzo

“Gli ottoni del San Carlo”

Ore 9,30 visita – ore 11,00 concerto

Per gli alunni delle scuole medie superiori

20 e 23 aprile

Scuola  di ballo, “Nel mondo delle Fiabe”

Ore 9,30 visita – ore 11,00 concerto

Per gli alunni della primaria e medie inferiori

13 e 14 maggio

Coro del Teatro San Carlo, “Le lingue d’Europa”

Ore 9,30 visita – ore 11,00 concerto

Per gli alunni delle scuole medie superiori

Vieni a visitare da vicino le meraviglie degli Scavi di Pompei , a pochi passi dal nostro bed and breakfast

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità e Prenota online con conferma immediata!

Prenota Ora
 Per altre informazioni o per ricevere un preventivo personalizzato contattaci via E-mail o invia un messaggio su WhatsApp: 327 3543655 

ARCHEORISTORANTE agli Scavi di Pompei

ARCHEORISTORANTE
DA GIUGNO – Il rapporto tra storia e scienza della civiltà, tutela della biodiversità e cultura agroalimentare è la chiave di conoscenza per la comprensione delle origini culturali e territoriali di un popolo.

Pompei riscopre il sapore di un mondo antico: promozione, ristorazione, degustazione e mescita, grazie ad un accordo con la Regione Campania, trovano la loro sintesi in un ArcheoRistorante ospitato nella suggestiva Casina dell’Aquila, un importante immobile di fine Settecento con terrazzi panoramici sul Vesuvio e ampia vista sugli Scavi e il mare. L’insieme gastronomico di ricette di epoca romana, dei prodotti di eccellenza della tradizione campana regala al visitatore un emozionante viaggio nel tempo e nella cultura alimentare dei romani.

Vieni a visitare da vicino le meraviglie degli Scavi di Pompei , a pochi passi dal nostro bed and breakfast

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità e Prenota online con conferma immediata!

Prenota Ora
 Per altre informazioni o per ricevere un preventivo personalizzato contattaci via E-mail o invia un messaggio su WhatsApp: 327 3543655 

Pompei come non l’avete mai vista:percorsi in bici,easy pompei.

Tra le novità del 2010, anche Pompei in bici: Da Piazza Anfiteatro fino a Villa dei Misteri finalmente attivo un un  percorso ciclabile di circa 4 km che consente ai turisti di fermarsi presso aree attrezzate e luoghi che rivelano scorci indimenticabili del Vesuvio e degli Scavi.

L’esperienza è consigliata a tutti, anche ai non professionisti. E’ possibile affittare le biciclette in loco. Easy Pompei, è invece un percorso della durata di due ore circa rivolto ai visitatori con ridotte capacità motorie ma anche alle famiglie con bambini piccoli. Tutti possono passeggiare tra le antiche
insulae di Pompei e fruire del patrimonio archeologico in maniera facile e praticabile. L’ingresso del percorso è da Piazza Anfiteatro. Infine è stato messo a punto il percorso Arti, mestieri e professioni: passeggiando tra gli scavi è possibile approfondire le notizie sulla vita commerciale dell’antica Pompei incontrando le botteghe delle arti e degli antichi mestieri, come la Fabbrica di lucerne, la Casa del profumiere, il vivaio e alcune botteghe riportate alle antiche attività, come quella, particolarissima, del fabbricante di stuoie.

BABY POMPEI: ATTIVITA’ PER FAMIGLIE CON BAMBINI IN ETA’ PRESCOLARE
DA MAGGIO – Realizzati dagli esperti della Fondazione Idis – Città della Scienza, una serie di originali attività propongono per i bambini e le loro famiglie momenti di crescita culturale attraverso il gioco. Tutte le attività si svolgono presso Casa Pacifico a ridosso della biglietteria di Piazza Anfiteatro. Tra i laboratori: modellatura della ceramica; il Rosso Pompeiano; un emozionante Scavo archeologico simulato; Strumenti di scrittura e calcolo del passato; Vulcanologia.

POMPEI PER LA SCUOLA
DA MARZO – Mostra didattica “Pompei A.D. 24 agosto 79 d.C.”  La mostra, allestita presso piazza Anfiteatro, ricostruisce l’eruzione del 79 d.C. e la distruzione di Pompei. Un percorso didattico mirato a sensibilizzare il pubblico più giovane, curato dai sismologi e vulcanologi del Dipartimento della Protezione Civile italiana e dell’Osservatorio vesuviano.
Una “tavola sismica vibrante” permette di vivere la SIMULAZIONE del terremoto.
DA FEBBRAIO – Concerti e balletti del Teatro di San Carlo presso l’Auditorium. Pompei apre il suo Auditorium ai concerti e ai balletti del Teatro di San Carlo. Un ciclo di appuntamenti destinati a tutti gli studenti si propone di raccontare la musica e la danza ai tempi di Pompei. Il Coro di Voci Bianche canta favole di Esopo, l’ensemble di ottoni suona “Che magnifico fracasso” e la Scuola di Ballo mette in scena le favole più note con “Nel mondo delle fiabe”. Gli spettacoli sono abbinati ad una visita

Vieni a visitare da vicino le meraviglie degli Scavi di Pompei , a pochi passi dal nostro bed and breakfast

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità e Prenota online con conferma immediata!

Prenota Ora
 Per altre informazioni o per ricevere un preventivo personalizzato contattaci via E-mail o invia un messaggio su WhatsApp: 327 3543655 

STAGIONE ESTIVA AL TEATRO GRANDE e Pompei di Notte

STAGIONE ESTIVA AL TEATRO GRANDEhttp://www.beniculturali.it/mibac/multimedia/MiBAC/images/upload/med/4/1249559899828_Pompei_fronte.jpg DA GIUGNO A SETTEMBRE – Dopo 15 mesi di lavori, il Teatro Grande di Pompei tornerà a splendere di suoni grazie agli oltre 2.000 posti disponibili e alla partnership con le principali istituzioni culturali del Mezzogiorno tra cui il Teatro di San Carlo di Napoli e il Napoli Teatro Festival. Il Teatro Grande, uno dei teatri più antichi d’Europa, abbina memoria storica e tecnologia al servizio della cultura. Si Inaugura a giugno con un’ampia offerta culturale ed un cartellone denso di eventi protagonisti dell’estate pompeiana.

POMPEI DI NOTTE
DA APRILE – Si inaugura da aprile la stagione notturna di Pompei con percorsi ed eventi dedicati. Da aprile si riaccendono Le Lune di Pompei, visita spettacolo con un nuovo percorso organizzata dall’Ente Provinciale per il Turismo di Napoli. Da giugno l’illuminazione permanente degli scavi sarà il segno distintivo della vita notturna di Pompei. Le strade della città si accendono, i giardini delle Domus si animano regalando al visitatore una visione inedita, tra passeggiate estive dopo il tramonto e avventure di rara suggestione. Tra queste segnaliamo,  La notte degli astrofili, il 10 agosto, nella notte di san Lorenzo, con guide d’eccezione.

Vieni a visitare da vicino le meraviglie degli Scavi di Pompei , a pochi passi dal nostro bed and breakfast

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità e Prenota online con conferma immediata!

Prenota Ora
 Per altre informazioni o per ricevere un preventivo personalizzato contattaci via E-mail o invia un messaggio su WhatsApp: 327 3543655