faunopompei

Camere Pompei Gennaio

Camere Pompei Gennaio, visita gli Scavi a solo 22€ p.p.

Camere Pompei Gennaio, visita gli Scavi , Napoli e Sorrento con la nostra offerta Speciale!!  Prenota ora le ultime camere disponibili in lastminute!!

 Bed and Breakfast Il Fauno è a solo 500 metri dalla Circumvesuviana ( per raggiungere facilmente Napoli, Sorrento e Costiera Amalfitana) e a solo 1 Km ( 5 minuti) dal Sito Archeologico di Pompei.

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità e Prenota online con conferma immediata!

Prenota Ora le tue camere da 22€
 Per altre informazioni Camere Pompei Gennaio o per ricevere un preventivo personalizzato contattaci via E-mail o invia un messaggio su WhatsApp: 327 3543655 

Camere Pompei Gennaio

 

Seguici su Facebook per restare aggiornati sulle Novità!!

Approfitta di Gennaio 2015regalati un piacevole soggiorno con il tuo partner o la tua famiglia al B&B

Camere Pompei Gennaio

Camere full comfort

Pompei Il Fauno. In Camera troverai tutti i comfort per un totale RELAX. 

Perché comprare questa Proposta?

Cosa comprende camere pompei gennaio

Camera Doppia x 2 persone: 44 €

Camere Pompei Gennaio

Le Camere

Camera Tripla x 3 persone: 60 €
Camera Quadrupla x 4 persone: 80 €

– Minimo 1 Notte a scelta in camera matrimoniale/tripla/quadrupla
– Welcome Drink di Benvenuto
– Parcheggio interno gratuito
– Connessione internet WIFI gratuita

Validità OFFERTA: dal 06 al 30 Gennaio 2015

 

Cosa Visitare

 

Gli Scavi di Pompei (1 km dal B&B):

 

Famosi a livello planetario, gli scavi di Pompei sono l’unico sito archeologico al mondo, assieme a quello di

Camere Pompei Gennaio

Anfiteatro Pompei

Ercolano, in grado di restituire al visitatore un centro abitato romano, la cui vita è rimasta ferma ad una lontana mattina del 79 d.C., epoca dalla quale il Vesuvio decise di cancellarlo dall’orbe terraqueo.

La tradizione del Presepe (20 minuti dal B&B) :

Zemanta Related Posts ThumbnailIl presepe napoletano vanta tra le sue statuine non soltanto i personaggi classici, Santa Famiglia, magi, pastori e figuranti dei mestieri, ma la rappresentazione spesso caricaturale di personaggi famosi del passato e del presente.

La via del presepe a Napoli è Via San gregorio Armeno a Spaccanapoli. Qui si susseguono botteghe specializzate nel presepe, all’interno delle quali è possibile trovare di tutto: dalle statuine classiche agli accessori per creare il presepe animato, dalle caricature dei personaggi famosi, Totò e Maradona in testa, al “moschella”, statua di pastore dalle dimensioni minuscole.

Il Mercato Natalizio di Napoli ha quindi una caratteristica unica: è aperto tuto l’anno, dato che non si tratta

Camere Pompei Gennaio

Luci d’Artista Salerno

di un mercato temporaneo, formato di banchi e stand, ma di una vera e propria zona della città dedicata al Natale.

Le Luci D’Artista di Salerno (20 minuti dal B&B) :

Ogni anno, da novembre a gennaio, le notti di Salerno sono illuminate da gigantesche opere d’arte 
luminose realizzate da famosi artisti della luce. Si tratta di veri e propri capolavori, installati negli angoli più suggestivi ed attraenti del capoluogo.

 

Camere Pompei Gennaio

Offerte Speciali Gennaio

Il mosaico di Cave Canem torna a splendere a Pompei

Torna a risplendere il famoso mosaico Cave Canem…ultime camere in last minute vicino gli Scavi!!

Meraviglia e stupore negli occhi dei visitatori degli scavi di Pompei allorché dopo le quattro del pomeriggio, terminati gli interventi di restauro, appare in tutta la sua bellezza uno dei mosaici più famosi al mondo: quello conosciuto come del «CAVE CANEM».

Il bed and breakfast Pompei “IL FAUNO” a 1 km dal sito Archeologico di Pompei e a breve distanza dagli altri siti archeologici ..vi aspetta con le sue comode camere dotate di ogni comfort (bagno privato, wifi e colazione) ,parcheggio interno gratuito e piscina esterna con solarium!

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità e Prenota online con conferma immediata!

Prenota Ora
 Per altre informazioni o per ricevere un preventivo personalizzato contattaci via E-mail o invia un messaggio su WhatsApp: 327 3543655 

Restauro Cave Canem Pompei

 

Seguici su Facebook per restare aggiornati sulle Novità e le offerte del B&B!!

Meraviglia e stupore negli occhi dei visitatori degli scavi di Pompei allorché dopo le quattro del pomeriggio, terminati gli interventi di restauro, appare in tutta la sua bellezza uno dei mosaici più famosi al mondo: quello conosciuto come del «CAVE CANEM».

Il prezioso quadretto, che mostra un cane di pelo nero, lungo, nell’atto di ringhiare contro i malintenzionati che volessero penetrare nella casa, si trova all’ingresso della domus detta «del Poeta Tragico», situata proprio di fronte alle terme centrali della città antica. Il mosaico, che è in fase di restauro, era in pessime condizioni da tempo. Presentava numerose tessere staccate dal piano d’appoggio ed era quasi del tutto ricoperto da una patina di sporco, derivata per lo più da microrganismi che non solo ricoprivano i tasselli di marmo ma li rendevano anche estremamente fragili.

Proprio per non privare i turisti della vista di un reperto tanto famoso, la Soprintendenza ha deciso di renderlo visibile anche nei fine settimana e nei giorni di festa, allorché i lavori di restauro sono fermi.

CASA-DEL-POETA-TRAGICO-CON-FASE--RESTAURO-MOSAICO-CAVE-CANEM--1-

 

Scavi di Pompei apertura straordinaria per il 1° MAGGIO e ad Ercolano si entra Gratis

Siti Archeologici Vesuviani – Apertura Straordinaria del 1° Maggio 2014 , camere in last minute!!

Quest’anno gli Scavi di Pompei regolarmente aperti nella giornata del 1 maggioNegli Scavi di Ercolano, Stabiae e l’Antiquarium  l’ingresso sarà gratuito.

Il bed and breakfast Pompei “IL FAUNO” a 1 km dal sito Archeologico di Pompei, Ercolano e a breve distanza da Napoli, Sorrento, Capri e Costiera Amalfitana ..vi aspetta con le sue comode camere dotate di ogni comfort (bagno privato, wifi e colazione) ,parcheggio interno gratuito e piscina esterna con solarium!

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità e Prenota online con conferma immediata!

Prenota Ora
 Per altre informazioni o per ricevere un preventivo personalizzato contattaci via E-mail o invia un messaggio su WhatsApp: 327 3543655 

Programma del 1° Maggio

  

Seguici su Facebook per restare aggiornati sulle Novità e le offerte del B&B!!

SITI ARCHEOLOGICI VESUVIANI
Apertura straordinaria per il 1° MAGGIO

Il 1° Maggio sarà possibile visitare, grazie all’apertura straordinaria dei Siti archeologici Vesuviani, gli Scavi di Pompei, gli Scavi di Ercolano, le ville di Oplontis e di Stabia, l’Antiquarium di Boscoreale.
L’ingresso ai siti sarà:

  • per Pompei a pagamento ( 11 euro biglietto intero –  5,50 euro ridotto) e nel seguente orario di visita: 8,30 – 18,30 (ultimo ingresso ore 17,00)
  • per ErcolanoOplontisStabia e Boscoreale gratuito e nel seguente orario di visita: 8,30 – 18,30 (ultimo ingresso ore 17,30)

Qui puoi leggere il programma completo di tutti i siti , musei aperti in Campania il 1° Maggio

scavi-di-pompei-aperti-1-maggio

Scavi di Pompei aperti il 1° Maggio , negli altri siti e musei l’ingresso sarà gratuito

Speciale Apertura 1° Maggio Scavi di Pompei, camere in last minute!!

Quest’anno gli Scavi di Pompei regolarmente aperti nella giornata del 1 maggio. Negli altri musei, monumenti e siti culturali statali, invece, a parte qualche altra eccezione riservata ai grandi poli museali, nella giornata del 1 maggio l’ingresso sarà gratuito.

Il bed and breakfast Pompei “IL FAUNO” a 1 km dal sito Archeologico di Pompei, Ercolano e a breve distanza da Napoli, Sorrento, Capri e Costiera Amalfitana ..vi aspetta con le sue comode camere dotate di ogni comfort (bagno privato, wifi e colazione) ,parcheggio interno gratuito e piscina esterna con solarium!

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità e Prenota online con conferma immediata!

Prenota Ora
 Per altre informazioni o per ricevere un preventivo personalizzato contattaci via E-mail o invia un messaggio su WhatsApp: 327 3543655 

1° Maggio 2014

 

Seguici su Facebook per restare aggiornati sulle Novità e le offerte del B&B!!

POMPEI (NAPOLI), 28 APR – Scavi di Pompei regolarmente aperti nella giornata del 1 maggio, ma a pagamento.
Lo anticipa il segretario Cislbac di Pompei, Antonio Pepe, e la notizia è confermata dalla Soprintendenza di Pompei Ercolano e Stabia. Negli altri musei, monumenti e siti culturali statali, invece, a parte qualche altra eccezione riservata ai grandi poli museali, nella giornata del 1 maggio l’ingresso sarà gratuito.

Frontone_atrio_140417094128

Approfitta del Ponte del 1° Maggio 2014 e regalati un piacevole soggiorno con il tuo partner o la tua famiglia al B&B Colazione-senza-glutine-pompei-scafatiPompei Il Fauno.
In Camera troverai tutti i comfort per un totale RELAX. Al mattino Colazione con prodotti
tipici locali (anche senza glutine) nella nostra Breakfast ROOM.

Perché comprare questa Proposta?

  • Scopri Pompei e i suoi dintorni: immergiti nell’atmosfera unica degli Scavi di Pompei e raggiungi Napoli con il fascino del centro storico, il lungomare , Spaccanapoli..!
  • Ci sono posti che bisognerebbe visitare almeno una volta nella vita: Pompei, il Vesuvio, Capri e la Costiera Amalfitana.
  • Che ne dici di iniziare la giornata con dolci, marmellate, cappuccino e caffè? Inizia la giornata con gusto! Inizia la giornata al Bed and Breakfast Il Fauno!
  • Tornare dalle escursioni e rilassarti sul bordo della nostra piscina esterna con solarium in teak!

Cosa comprende

 

Camera Doppia x 2 persone: 70,00 euro a nottebanner.colazione.senza.glutine.campania
Camera Tripla x 3 persone: 95,00 euro a notte
Camera Quadrupla x 4 persone: 110,00 euro a notte

– Minimo 3 Notti a scelta in camera matrimoniale/tripla/quadrupla
– Welcome Drink di Benvenuto
– Parcheggio interno gratuito
– Piscina esterna con solarium e fontana idromassaggio
– Connessione internet WIFI gratuita
– Ricca Colazione con prodotti tipici locali (anche senza glutine)

Validità OFFERTA: dal 29 Aprile al 04 Maggio 2014

hotel-bb-pompei

Cosa Visitare

 

Gli Scavi di Pompei (1 km dal B&B):

Tempio.di.Apollo-Pompei

Famosi a livello planetario, gli scavi di Pompei sono l’unico sito archeologico al mondo, assieme a quello di Ercolano, in grado di restituire al visitatore un centro abitato romano, la cui vita è rimasta ferma ad una lontana mattina del 79 d.C., epoca dalla quale il Vesuvio decise di cancellarlo dall’orbe terraqueo.

Il Fascino di Napoli (20 minuti dal B&B) :

Zemanta Related Posts ThumbnailNapoli deve le sue origini alla sirena Partenope. Non a caso il suo carattere ha la bizzarria dell’ibrido: bene e male, gioia e tristezza, bellezza e degrado. Anime contrastanti che si scontrano e convivono l’una di fianco all’altro, come si comprende non appena si mette piede in città. Le splendide memorie storiche del Museo di Capodimonte e del Palazzo Reale insieme ai peggiori segni della modernità, traffico e caos. La devozione religiosa per San Gennaro che convive con l’anima pagana della città, conservata e tramandata nellaNapoli Sotterranea e nella Cappella San Severo, tra le “capuzzelle” dei morti e e l’alchimia del Cristo Velato. E poi scorci di un panorama senza eguali, regole di vita che valgono soltanto qui e in nessun altro posto della terra. C’è tanto da vedere, e non è facile scegliere. Napoli è un vero teatro della vita, a cielo aperto, gratis ed accessibile a tutti.

La Costiera Amalfitana (40 minuti dal B&B) :Cetara Beach - Amalfi coast, Italy

 

Tratto della costa campana che si affaccia sul golfo di Salerno, La Costiera Amalfitana è famosa in tutto il mondo per la bellezza naturalistica: una natura che resta ancora selvaggia ed incontaminata, nonostante la miriade di turisti che è pronta ad accogliere durante tutto l’anno. Un paesaggio mozzafiato che custodisce secoli di arte, storia e cultura al punto che la Costiera Amalfitana è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Amalfi è, geograficamente e storicamente, il nucleo centrale della Costiera, intorno al quale si diramano una serie di paesi, ognuno con il proprio carattere e le proprie tradizioni. Positano, Maiori, Minori e Ravello sono solo alcuni dei paesi che potrete visitare per immergervi nella bellezza di un posto unico ed indimenticabile.

Pasqua a Pompei e nei Siti Vesuviani

Apertura speciale Domus Pompei, camere in last minute!!

LDomus di Trittolemo, Romolo e Remo, Marco Lucrezio Frontone saranno aperte al pubblico fino al 30 Aprile.

Il bed and breakfast Pompei “IL FAUNO” a 1 km dal sito Archeologico di Pompei e a breve distanza da Ercolano, Napoli, Sorrento, Capri e Costiera Amalfitana ..vi aspetta con le sue comode camere dotate di ogni comfort (bagno privato, wifi e colazione) ,parcheggio interno gratuito e piscina esterna con solarium!

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità e Prenota online con conferma immediata!

Prenota Ora
 Per altre informazioni o per ricevere un preventivo personalizzato contattaci via E-mail o invia un messaggio su WhatsApp: 327 3543655 

Orari delle nuove Domus aperte fino al 30 Aprile

 

Seguici su Facebook per restare aggiornati sulle Novità e le offerte del B&B!!

ORARI DI APERTURA FINO AL 30 APRILE

Le Domus di Trittolemo, Romolo e Remo, Marco Lucrezio Frontone saranno aperte al pubblico secondo i seguenti

casa-del-criptoportico-pompei

orari:

Fino a lunedì 21 aprile (incluso)
Saranno aperte tutte e tre le Domus dalle ore 8,30 alle ore 19,30 

Dal 22 aprile al 30 aprile (incluso)
– Domus di Trittolemo e  Domus di Romolo e Remo:  aperte dalle ore 8,30 alle ore 13,00
– Domus di Marco Lucrezio Frontone :  aperta dalle 13,00 alle 19,30

* La visita delle tre Domus rientra nel circuito ordinario, pertanto non occorre alcuna prenotazione.

Pianta_domus

 

A – Domus di Marco Lucrezio Frontone
B – Domus di Trittolemo
C – Domus di Romolo e Remo

Scarica le Brochure:

Pompei, a Pasqua 3 grandi domus riaprono al pubblico

A Pasqua riaprono a Pompei 3 grandi Domus.

Il Mibact annuncia l’accelerazione del Grande Progetto Pompei e nuovi itinerari “on demand”.

[/googlefont]

Il bed and breakfast Pompei “IL FAUNO” a solo 1 km dall’entrata principale degli Scavi di Pompei ..vi aspetta con le sue comode camere dotate di ogni comfort (bagno privato, wifi , parcheggio, colazione) e piscina esterna con solarium!

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità e Prenota online con conferma immediata!

Prenota Ora
 Per altre informazioni o per ricevere un preventivo personalizzato contattaci via E-mail o invia un messaggio su WhatsApp: 327 3543655 

Le Ville mai viste a Pompei

 

Seguici su Facebook per restare aggiornati sulle Novità!!

Il Ministero dei Beni culturali annuncia la riapertura di tre importanti domus in occasione delle festività di Pasqua: lafoto pompei -  Casa di Marco Lucrezio Frontone casa di Trittolemo, quella di Romolo e Remo, con il giardino decorato con le pitture sui toni del porpora e del grigio, e la dimora del politico Marco Lucrezio Frontone. 

Quest’ultima «forse la casa più bella di Pompei – secondo il nuovo soprintendente Massimo Osanna – con un ambiente architettonicamente complesso e pitture di straordinaria qualità».

Percorsi on demand. Sono stati anche pensati itinerari «on demand», ideati per ogni categoria di turisti, da quelli che non hanno molto tempo a disposizione agli addetti ai lavori: «Stiamo cercando di fare tutto quello che il grande pubblico si attende da noi», prosegue Osanna «permettendo l’apertura di quello che si può aprire in sicurezza. L’idea è di garantire aperture ad orari delle domus più importanti in modo che il turista, debitamente informato da un tabellone all’ingresso, si possa costruire la propria giornata di visita e il proprio itinerario modulandolo sulle sue curiosità e sul tempo che ha disposizione».

Altri lavori in corso: 

Fra gli ultimi lavori intrapresi, il restauro del Cave Canem, il mosaico icona del sito che orna il pavimento foto pompei - Casa di Trittolemod’ingresso della Casa del Poeta Tragico, il cui termine è previsto entro l’estate del 2014.

La Casa dei Vettii. Anche la Casa dei Vettii è prossima alla riapertura: «Il restauro della domus è previsto dal Grande Progetto – spiega Osanna – ma abbiamo deciso di anticipare i tempi e riaprire i cancelli accogliendo il pubblico nei locali non pericolosi, che sono il cuore della dimora, di cui fa parte anche l’atrio con l’affresco del priapo dal grande fallo».

 

Si rinnova l’Antiquarium di Boscoreale

Antiquarium di Boscoreale, completato il restyling!Dopo 6 mesi di lavoro si rinnova l’Antiquarium di Boscoreale e diventa più sicuro.

Il bed and breakfast Pompei “IL FAUNO” a solo 5 minuti dall’Antiquarium di Boscoreale ..vi aspetta con le sue comode camere dotate di ogni comfort (bagno privato, wifi e colazione) e parcheggio interno gratuito!

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità e Prenota online con conferma immediata!

Prenota Ora
 Per altre informazioni o per ricevere un preventivo personalizzato contattaci via E-mail o invia un messaggio su WhatsApp: 327 3543655 

Restyling Antiquarium Boscoreale

 

Seguici su Facebook per restare aggiornati sulle Novità!!

L’Antiquarium di Boscoreale si rinnova. Si sono conclusi, infatti, gli interventi di manutenzione alle coperture e di Orci_960x400adeguamento delle rampe di accesso al Museo della cittadina del Napoletano. Il restyling dell’Antiquarium reso necessario, oltre che da esigenze pratiche anche dalla necessità di migliorare la fruizione per il pubblico, è consistito in interventi specifici di rafforzamento del manto di impermeabilizzazione e ricostituzione del pavimento preesistente, introduzione di lucernari di moderna concezione, sostituzione delle lastre della copertura del patio, realizzazione della rampa pedonale in ferro per l’ingresso facilitato delle persone con difficoltà motoria, nonché nella risistemazione della pavimentazione esterna per consentire un più agevole parcheggio.

I lavori, durati sei mesi, sono stati realizzati utilizzando fondi ordinari della Soprintendenza speciale per i Beni archeologici di Pompei, Ercolano e Stabia – informa una nota – per un importo complessivo di circa 170mila euro

.architettura_ico_c

L’Antiquarium di Boscoreale, grazie ai reperti custoditi provenienti da Ercolano, Pompei, Oplontis e Stabia offre uno spaccato sugli usi e costumi della vita romana, nonché sulla natura dell’epoca e rappresenta il completamento ideale alle visite dei principali siti archeologici vesuviani.

antiquarium-boscoreale

Riapre la Casa del Criptoportico a Pompei dopo un lungo restauro

Grande Progetto Pompei: riapre la prima domus!

Dopo un’anno di restauro riapre per il momento agli addetti ai lavori la “Casa del Criptoportico”!!

 

Il bed and breakfast Pompei “IL FAUNO” a solo 1 km dall’entrata principale degli Scavi di Pompei ..vi aspetta con le sue comode camere dotate di ogni comfort (bagno privato, wifi e colazione) e parcheggio interno gratuito!

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità e Prenota online con conferma immediata!

Prenota Ora
 Per altre informazioni o per ricevere un preventivo personalizzato contattaci via E-mail o invia un messaggio su WhatsApp: 327 3543655 

Riapre la Domus Criptoportico

 

Seguici su Facebook per restare aggiornati sulle Novità!!

Planimetria-domus-criptoportico-pompeiRiapre la «Casa del Criptoportico», a Pompei. Dopo un anno di restauri, il cantiere, venerdì termina i lavori. Il cantiere, la casa, che per adesso è aperto solo agli addetti ai lavori, una volta sgomberato sarà presentato in pompa magna. Non si esclude che per l’occasione possano arrivare esponenti del governo. La conclusione del recupero della domus «del Criptoportico», ha anche un altro significato: è il primo cantiere del «Grande progetto Pompei» ad essere portato a termine, e dunque è una promozione, a costo zero, della capacità italiana di saper essere rigorosi e seri, da giocarsi sullo scacchiere internazionale, per il futuro.

Insomma, quella «Casa del Criptoportico», la domus il cui ingresso affaccia su via dell’Abbondanza, la strada principale della città antica, che entro la fine di questa settimana sarà riconsegnata perfettamente recuperata alla Soprintendenza e all’archeologia tutta, è certamente qualcosa di cui menare vanto, dopo gli anni «terribili» vissuti da Pompei.

Il costo dell’intervento è stato di 304mila euro, centesimo più, centesimo meno. Comprensivo, ovviamente, anche degli oneri per la sicurezza, pari a circa 8mila euro. L’appalto, assegnato alla ditta «Perillo costruzioni», venne aggiudicato con un ribasso di circa il 57%. Questo significa anche che, stando così le cose, con i 105 milioni di euro stanziati dall’Unione europea per mettere in sicurezza Pompei, si potrebbe puntare alla salvezza di un numero più o meno doppio di edifici dell’area archeologica.

casa-del-criptoportico-pompei

La Casa del Criptoportico

 

La Casa del Criptoportico è ubicata nell’Insula 6 della Regio I, con ingresso principale da Via dell’Abbondanza al civico 2. Fu Crtipto_anfore_130405103041portata in luce a più riprese, tra il 1911 e il 1914 nel corso degli scavi diretti da Vittorio Spinazzola, e tra il 1927 e il 1930 sotto la direzione di Amedeo Maiuri.
Edificata nel III secolo a.C., la domus arrivò a comprendere, nel II secolo a.C., anche gli ambienti della vicina Casa del Sacello Iliaco, mentre dopo il terremoto del 62 le due abitazioni, del tipo ad atrio e peristilio, tornarono a essere divise e indipendenti.
La denominazione moderna della casa deriva dalla presenza, lungo tre lati del giardino quadrangolare che si apriva a sud, di un criptoportico fenestrato, ovvero un portico sotterraneo, sul quale si affacciavano una stanza di soggiorno (oecus) e quattro ambienti termali (apodyterium, frigidarium, tepidarium ecalidarium, quest’ultimo preceduto da un praefurnium). Coperto da volte a botte e a crociera, il criptoportico e l’oecus presentavano lungo le pareti un ciclo pittorico ispirato agli episodi dell’Iliade, che costituisce uno dei più pregevoli esempi di pittura pompeiana di II stile finale (età augustea). Altre raffigurazioni dipinte, raffinate e scenografiche, decoravano anche le pareti dei quattro ambienti termali.
L’edificio subì gravi danni dal bombardamento che colpì l’antica Pompei nel settembre 1943.

Pompei, il kolossal sull’eruzione del Vesuvio arriva nelle sale italiane

Stasera 20 Febbraio 2014 , la prima del film su POMPEI, camere in last minute !!

Giovedì 20 febbraio ore 20.00 evento con Pompei Cinema Festival. Partecipa alla prima del film Pompeii. Chiedi invito per la prevendita, leggi l’articolo e scopri come fare.

Il bed and breakfast Pompei “IL FAUNO” a pochi minuti dagli Scavi di Pompei e dal Vesuvio ..vi aspetta con le sue comode camere dotate di ogni comfort (bagno privato, wifi e colazione) e parcheggio interno gratuito!

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità e Prenota online con conferma immediata!

Prenota Ora
 Per altre informazioni o per ricevere un preventivo personalizzato contattaci via E-mail o invia un messaggio su WhatsApp: 327 3543655 

Film Pompei

 

Seguici su Facebook per restare aggiornati sulle Novità!!film-pompei-20-febbraio.2014

Tra «Gladiatore» e «Titanic». Una pellicola che punta tutto sulla spettacolarità – specialmente in versione 3D – e su una trama che ricorda molto “Il Gladiatore” con Russel Crowe ma anche la storia d’amore – con tanto di disastro finale – del “Titanic” con Di Caprio. La città alle falde del Vesuvio, distrutta dall’eruzione del 79 d. C., è stata completamente ricostruita al computer, con qualche inesattezza e con qualche “esagerazione” rispetto alla Pompei che tutti conosciamo. Ma si tratta di un film d’impatto, destinato a sbancare il botteghino, che piacerà soprattutto ai giovani.

La trama. Alla base della trama c’è la sfida all’impero romano – e alla natura – di un giovane gladiatore celtico, cui l’Impero ha sterminato famiglia e tribù. “Pompei” racconta infatti la storia di Milo (Kit Harington), schiavo che si ritrova a lottare contro il tempo per salvare la donna che ama, Cassia (Emily Browning), la bella figlia di un ricco mercante che è stata però promessa a un corrotto senatore romano. Quando il Vesuvio esplode con un torrente di lava incandescente, Milo deve riuscire ad abbandonare l’arena e salvare la sua amata, mentre quella che un tempo era la splendida città di Pompei gli crolla attorno.

Pompeii-nuovo-trailer-e-immagini-per-il-film-di-Paul-W.S.-Anderson-5 Le critiche. Ma non a tutti è piaciuto il film. «A cancellare la storia di Pompei, oltre l’incuria, la cattiva gestione e i crolli disastrosi, da domani contribuirà anche un film americano in distribuzione nei cinema italiani, dove, ancor prima di approdarvi, è stato già travolto da diverse critiche negative». Così, in una nota, Antonio Irlando dell’Osservatorio Patrimonio Culturale commenta l’uscita del film statunitense sull’antica Pompei. «La pellicola hollywoodiana – prosegue Irlando – abusa solo del nome e della tragica fine ad opera dell’eruzione vulcanica del Vesuvio. Nessun riferimento storico e ambientale da ritenersi attendibile, nessun elemento del racconto che possa richiamare gli aspetti originali della quotidianità dell’antica città romana». «Servirà anche questa milionaria sceneggiata, spacciata per pellicola che racconta di Pompei, – conclude Antonio Irlando – a far comprendere che la retorica dello sfruttamento della cultura italiana non è utile alla buona reputazione del Paese e al suo corretto sviluppo che si vorrebbe fondare proprio sulla cultura identitaria?».Pompeeii-Poster-USA-copia

Il plauso. Voce favorevole quella della Soprintendenza pompeiana. «Il lancio del film Pompei diretto da Paul Anderson testimonia il rinnovato interesse del pubblico di tutto il mondo e in particolare dei giovani per il sito archeologico, così come confermato anche dall’aumento del numero di visitatori registrato nel corso del 2013». Lo comunica, in una nota, la Soprintendenza archeologica di Pompei ricordando che lo scorso anno i visitatori sono stati 2.443.037 con un incremento di oltre 107mila unità rispetto all’anno precedente (+4.6%). Ancora più rilevante l’incremento percentuale di visitatori registrati a Ercolano (+14.5%) per un totale di 355.015 persone che hanno varcato l’ingresso della città vesuviana. «L’aumento del numero di visitatori è tanto più significativo perchè registrato in un periodo di grave congiuntura economica mondiale che certo non ha favorito il turismo nè sul fronte interno nè su quello internazionale – continua la nota – Il confortante dato è sicuramente un riconoscimento al grande lavoro congiuntamente posto in essere dalla Soprintendenza e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali per il rilancio del sito e per il completamento dei lavori previsti nell’ambito del Grande Progetto Pompei che, pur con i tempi imposti dal rispetto delle norme in materia di appalti, stanno procedendo alacremente». Ci si augura poi che il trend positivo possa continuare anche sfruttando il forte richiamo esercitato sui visitatori di tutto il mondo da eventi come la mostra al British Museum di Londra e il film Pompei. «Eventi che affascinano e suscitano l’interesse del pubblico ben più di quanto non siano in grado di fare episodi negativi, come i cedimenti verificatisi di recente, del tutto normali in un’area vasta come Pompei», conclude la nota.

Film su POMPEI in anteprima il 20 Febbraio 2014 ore 20.30

Finalmente il 20 Febbraio 2014 , la prima del film su POMPEI, camere in last minute !!

Giovedì 20 febbraio ore 20.00 evento con Pompei Cinema Festival. Partecipa alla prima del film Pompeii. Chiedi invito per la prevendita, leggi l’articolo e scopri come fare.

Il bed and breakfast Pompei “IL FAUNO” a pochi minuti dal cinema Odeon di Scafati, dove si proietterà la Prima ..vi aspetta con le sue comode camere dotate di ogni comfort (bagno privato, wifi e colazione) e parcheggio interno gratuito!

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità e Prenota online con conferma immediata!

Prenota Ora
 Per altre informazioni o per ricevere un preventivo personalizzato contattaci via E-mail o invia un messaggio su WhatsApp: 327 3543655 

Film Pompei

 

Seguici su Facebook per restare aggiornati sulle Novità!!film-pompei-20-febbraio.2014

l film parlerà del giovane schiavo di un ricco armatore Milo (Kit Harington) che sogna di poter comprare, un domani, la propria libertà e sposare la bella figlia Cassia (Emily Browning) del suo padrone Lucrezio (Jared Harris). Quello che ancora non sa è che la giovane è stata già promessa a un corrotto senatore romano e che lui è stato venduto a un altro proprietario a Napoli. Le cose peggiorano ulteriormente con l’eruzione del Monte Vesuvio che lo costringerà a tornare a Pompei per salvare la sua amata e il suo migliore amico, un gladiatore rimasto bloccato nell’arena della città. Adewale Akinnuoye-Agbaje interpreterà proprio quest’ultimo. Nel cast anche Carrie-Anne Moss, che interpreterà la madre di Cassia.

Il film uscirà il 21 febbraio 2014 negli USA distribuito da FilmDistrict. La distribuzione internazionale sarà invece curata dalla Lionsgate International, in Italia verrà distribuito da 01 Distribution.

Prenota il tuo ingresso alla prima del film 3D “POMPEI”giovedì 20 febbraio alle ore 20.30 al cinema ODEON con lo sconto di 3 euro offerto dal Pompei cinema festival. 
Invia mail e prenota: pompeicinemafestival@libero.it
Chiama al 3333450220 dalle ore 14.00 alle ore 16.00 tutti i giorni e prenota anche sms.