alberghi a pompei

Pompei, dopo il restauro riapre il 21 Giugno la Casa degli Amorini dorati

Riapre al pubblico da venerdì 21 Giugno 2013 la “Casa degli Amorini dorati”, dopo un accurato intervento di restauro. L’edificio, una abitazione signorile che occupa il lato meridionale dell’insula 16 della regione VI, è una delle più note di Pompei per gli affreschi e i mosaici che ne documentano le varie fasi costruttive, la cui struttura è frutto dell’unione a metà del I secolo a.C. di due dimore del III e II secolo a.C., centrata su un grande e singolare peristilio con un lato scenograficamente sopraelevato.

Il bed and breakfast Pompei “IL FAUNO” a solo 1 km dal sito Archeologico di Pompei ( raggiungibile in soli 5 minuti, con auto/treno o una breve passeggiata) ..vi aspetta con le sue comode camere dotate di ogni comfort (bagno privato, wifi, piscina)!

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità e Prenota online con conferma immediata!

Prenota Ora
 Per altre informazioni o per ricevere un preventivo personalizzato contattaci via E-mail o invia un messaggio su WhatsApp: 327 3543655 

riapre-casa-amorini-dorati-pompei

La casa deve il nome ad alcuni dischi di vetro con foglia d’oro in cui erano incisa la figura di un Amorino, che decoravano la stanza da letto matrimoniale del proprietario, di cui resta in sito uno solo. Gli affreschi principali sono del cosiddetto Terzo stile pompeiano e illustrano episodi della mitologia greca. Danneggiati dal terremoto del 62 d.C., alcuni di essi vennero restaurati in stile. Significativi i due luoghi di culto, un larario con colonnine in marmo in cui si rinvennero le statuette di Giove, Giunone e Minerva, Mercurio e dei due Lari; e uno dipinto con le raffigurazioni delle divinità egizie Iside, Serapide, Arpocrate e Anubi e di vari strumenti di questo particolare culto, che aveva a Pompei molti seguaci.

I restauri con fondi ordinari hanno interessato il rifacimento delle coperture e delle strutture; la pulitura e il consolidamento delle pitture parietali con gravi distacchi dal paramento murario e problemi derivanti dall’umidità; il consolidamento delle cornici in stucco di Primo stile conservate in alcuni ambienti; la pulitura e il consolidamento dei pavimenti a mosaico e in cocciopesto. Ripristinato anche il giardino al centro del peristilio e un piccolo giardinetto interno, tenendo in considerazione i dati di scavo e riproponendo la sistemazione a verde realizzata agli inizi del Novecento.

Life and death in Pompeii and Herculaneum

28 Marzo – 29 Settembre 2013
The British Museum, Londra
www. britishmuseum. org

Il British Museum ospiterà a Londra oltre duecentocinquanta oggetti provenienti dalle antiche città romane di Pompei ed Ercolano in occasione della grande mostra “Life and death in Pompeii and Herculaneum”,  a partire dal prossimo 28 marzo.La mostra, curata da Paul Roberts, nasce dacollaborazione tra il British Museum e la Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Napoli e Pompei, diretta da Teresa Elena Cinquantaquattro, grazie alla sponsorizzazione della Goldman Sachs.

Il bed and breakfast Pompei “IL FAUNO” a solo 1 km dal sito Archeologico di Pompei ( raggiungibile in soli 5 minuti, con auto/treno o una breve passeggiata)  ..vi aspetta con le sue comode camere dotate di ogni comfort (bagno privato, wifi, piscina)!

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità e Prenota online con conferma immediata!

Prenota Ora
 Per altre informazioni o per ricevere un preventivo personalizzato contattaci via E-mail o invia un messaggio su WhatsApp: 327 3543655 

E’ la prima volta che il British Museum accoglie una mostra di argomento pompeiano e per l’occasione sceglie il tema della vita quotidiana della società romana prima dell’eruzione del Vesuvio, cioè mostrare e far rivivere ciò che in un giorno – il 24 agosto del 79 dopo Cristo – la terribile eruzione del Vesuvio spazzò via, con morte e distruzione.
L’ esistenza quotidiana delle due antiche città romane  rivivrà attraverso suppellettili domestiche, resti di cibi e mobili carbonizzati, decorazioni da giardino, statue, rilievi marmorei, pitture ad affresco, mosaici, gioiellima anche le riproduzioni di calchi di corpi di persone ed animali, vittime dell’eruzione.

Casa.Del.Fauno-Pompei_www.bbfauno.com

Ritorna la Notte dei Musei il 18 Maggio 2013 , visite Gratis a Pompei ed Ercolano

18 Maggio 2013 Notte dei Musei , visite Gratuite agli Scavi di Pompei ed Ercolano dalle 20 alle 24

Il 18 maggio nelle principali capitali europee torna la Notte dei Musei 2013, maratona notturna della cultura che vedrà i musei aperti nell’inusuale e affascinante cornice serale. Gli Scavi di Pompei, di Ercolano, di Oplontis, l’Antiquarium di Ercolano, il Museo Archeologico di Napoli saranno aperti GRATUITAMENTE al pubblico dalle ore 20.00 alle 24.00 !! Nel 2012 la Notte dei Musei ha visto una partecipazione di 250.000 persone.

Questa quinta edizione aprirà le porte a musica, teatro, performance, esposizioni, letture, per una notte dove la cultura nelle forme più varie è protagonista di eventi per ogni tipo di pubblico.
Dalle 20 alle 24 di notte, il pubblico potrà visitare gratuitamente siti , musei ed altre meraviglie culturali della Campania…. trasformati eccezionalmente per una sera in palcoscenico per gli artisti.

Il bed and breakfast Pompei “IL FAUNO” a solo 1 km dagli Scavi di Pompei e dagli altri siti archeologici Vesuviani..vi aspetta con le sue comode camere dotate di ogni comfort (bagno privato, wifi, piscina) e parcheggio interno gratuito!

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità e Prenota online con conferma immediata!

Prenota Ora
 Per altre informazioni o per ricevere un preventivo personalizzato contattaci via E-mail o invia un messaggio su WhatsApp: 327 3543655 

Scopri come Prenotare le VISITE GRATUITE !!

Visite Guidate agli Scavi di Pompei

Negli Scavi di Pompei è in programma una suggestiva passeggiata all’esterno della città, lungo il viale delle Ginestre. Per l’occasione, una speciale “task-force” di archeologi della Soprintendenza illustrerà brevemente la storia della municipalità e quella dei monumenti che si affacciano lungo il curvone meridionale della città sepolta dalle ceneri del Vesuvio.. A conclusione del “gran tour”, alcuni attori della compagnia teatrale “La Scodella” di Boscoreale leggeranno le lettere inviate da Plinio il Giovane a Tacito nelle quali si descrive, fin nei minimi dettagli, la terribile eruzione del 79 d.C. che distrusse Pompei, e in cui perse la vita il comandante della flotta del Tirreno, Plinio il Vecchio di cui suo nipote Plinio il Giovane fu testimone diretto.

La passeggiata si concluderà negli spazi dell’Auditorium, dove verrà letto un brano inedito di Antonio Sogliano, direttore degli Scavi di Pompei agli inizi del Novecento, che fu a sua volta testimone di un’altra eruzione, quella del 1906 (illustrata attraverso una mostra fotografica), che pure seminò lutti e distruzioni a Boscotrecase, Boscoreale, San Giuseppe Vesuviano e finanche a Napoli, dove il crollo di una tettoia (sotto il peso della cenere) del mercato di Monteoliveto, situato nell’attuale Piazza Carità, provocò 11 morti e 30 feriti.

Vistare gli Scavi archeologici di Pompei, prenotazione obbligatoria
Visita prevista a gruppi, dalle ore 20 alle ore 23.30, e riservata solo a coloro che effettueranno la prenotazione al +39.081.8575327 da mercoledì 15 a venerdì 17 maggio, dalle ore 9.30 alle ore 15.00.[/alert]

Visite Guidate Scavi di Ercolano

Negli Scavi di Ercolano sarà possibile visitare, a partire dalle 19.00 e fino alle 23.30, senza prenotazione, il padiglione della Barca dove è esposta la celebre imbarcazione rinvenuta nel 1982 sull’antica spiaggia di Herculaneum, assieme a numerosi reperti collegati al mare e alle attività marinare della città che si vuole fondata dall’eroe Ercole.

Scavi di Ercolano
Info +39.081.8575347
Visite a partire dalle 19.00 e fino alle 23.30

Visite Guidate ad Oplontis ed Antiquarium

Negli Scavi di Oplontis, a Torre Annunziata, l’apertura notturna scatterà invece alle ore 20.00 e durerà fino alle 23.30 regalando un’immagine altamente suggestiva della Villa di Poppea con l’illuminazione degli sfarzosi interni della ricca dimora patrizia che duemila anni fa ospitò la gens della famiglia di Poppea Sabina, seconda moglie dell’imperatore Nerone.

Infine, a non molta distanza dai reperti torresi, a partire dalle ore 18 (e fino alle 23.30) aprirà i battenti anche l’Antiquarium di Boscoreale. Per l’occasione in una delle sale della struttura museale posta a poche centinaia di metri dallo scavo rustico di villa Regina, sarà esposto un affresco raffigurante Dioniso recentemente recuperato dalle forze dell’ordine e che proviene da uno dei siti archeologici del territorio di Boscoreale: la Villa di Asellius. Lo scavo, attualmente ricoperto, fu riportato alla luce tra il 1903 e il 1904 sulle pendici occidentali della collina della Pisanella.

Scavi di Oplontis (Torre Annunziata)
Info +39.081.8575347
Visite a partire dalle ore 20.00 e fino alle 23.30

Antiquarium di Boscoreale
Info +39.081.8575347
Visite a partire dalle ore 18 e fino alle 23.30

Ecco il calendario degli eventi in Campania , clicca qui.

Ercolano-Area Sacra

Pasqua e Lunedì dell’Angelo nei Siti archeologici vesuviani

Scavi di Pompei , Ercolano ed altri siti del Vesuviano aperti per Pasqua e Pasquetta 2013

In occasione delle Festività Pasquali, domenica 31 marzo e lunedì 1 aprile, i Siti archeologici vesuviani (Scavi di Pompei, Ercolano, Oplontis, Stabia e Museo di Boscoreale) rimarranno aperti in via straordinaria, secondo i normali orari di ingresso:
domenica 31 marzo, dalle 8.30 alle 15.30
lunedì 1 aprile, dalle 8.30 alle 18.00

Il bed and breakfast Pompei “IL FAUNO” a solo 1 km dagli Scavi di Pompei e dagli altri siti archeologici Vesuviani..vi aspetta con le sue comode camere dotate di ogni comfort (bagno privato, wifi, piscina) e parcheggio interno gratuito!

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità e Prenota online con conferma immediata!

Prenota Ora
 Per altre informazioni o per ricevere un preventivo personalizzato contattaci via E-mail o invia un messaggio su WhatsApp: 327 3543655