Pompei, bendati nella casa di Polibio

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Visita speciale al buio in una domus pompeiana il 25 settembre

Visitare una domus pompeiana al buio seguendo un percorso che coinvolgerà esclusivamente i sensi del tatto, l’olfatto, l’udito: sabato 25 settembre, in occasione della prima delle Giornate Europee del Patrimonio (ingresso gratuito) gli scavi archeologici di Pompei propongono per la prima volta una visita speciale alla casa Giulio Polibio.

Gli ospiti saranno bendati ed accompagnati da guide specializzate dell’Unione Italiana Ciechi all’interno della famosa domus, di recente aperta al pubblico e già caratterizzata da un percorso multimediale corredato da installazioni sonore e ologrammi. Il boato dell’eruzione, lo scrosciare del vento, i versi degli animali, la voce di Giulio Polibio registrati dall’istallazione sonora, gli utensili e gli arredi della domus esposti in copia e da poter toccare, gli odori e gli effluvi del bergamotto e del ginepro diffusi per la casa e nel giardino: sono solo alcuni degli elementi di percezione che aiuteranno a muoversi all’interno della domus secondo le più recenti ricerche sulla sinestesia.

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità e Prenota online con conferma immediata!

Prenota Ora
 Per altre informazioni o per ricevere un preventivo personalizzato contattaci via E-mail o invia un messaggio su WhatsApp: 327 3543655 

L’evento si collega alla prima fase di sperimentazione già realizzata a Città della Scienza con il Laboratorio di Ricerche Applicate della Soprintendenza e l’Istituto per la Diffusione delle Scienze Naturali diretto dal professor Claudio Salerno. L’iniziativa è promossa dalla Soprintendenza Speciale per i beni archeologici di Napoli e Pompei e fa parte del programma di rilancio e valorizzazione ‘Pompei viva’ realizzato nel periodo di Commissariamento dell’area archeologica.

Facebook Comments

You may also like