Nuove regole per le guide turistiche di Pompei

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Nuove regole in vista per le guide turistiche di Pompei. Partira’ dal primo luglio, infatti, la razionalizzazione del servizio a Pompei disposta dal commissario delegato per l’emergenza dell’area archeologica di Napoli e Pompei Marcello Fiori. ”E’ davvero un fatto straordinario sostiene Fiori- che puo’ cambiare la qualita’ dei servizi offerti a Pompei e anche la sua immagine a livello internazionale. Voglio ringraziare le associazioni di categoria e le organizzazioni sindacali per la loro efficace collaborazione e convinta adesione al progetto di riorganizzazione, che vuole premiare la competenza e la professionalita’ e contrastare l’abusivismo e l’improvvisazione. Si volta definitivamente pagina- conclude Fiori- e lo facciamo insieme: per il bene di Pompei e per il rilancio di una professione fondamentale per la comunicazione con i turisti”. Tutti e tre gli ingressi degli scavi (Porta Marina, Porta Anfiteatro e Piazza Esedra) saranno dotati di una postazione permanente con personale dedicato a cui faranno capo esclusivamente le guide abilitate dalla Regione Campania nonche’ postazioni d’attesa per le guide stesse. Alle tre postazioni degli ingressi le guide si iscriveranno tutti i giorni, al momento del loro arrivo, e sara’ loro rilasciato un badge. Ogni postazione accogliera’ le richieste di servizio da parte dei visitatori e provvedera’ all’organizzazione delle guide, iscritte in ordine di arrivo, che dovranno essere disponibili entro 15 minuti dalla chiamata.

[slideshow id=11]

Facebook Comments

You may also like